Apertura solenne del giubileo domenicano a Bologna

L’invito all’apertura del Giubileo del padre Priore Provinciale

Il padre Priore Provinciale della “Provincia San Domenico in Italia”, fra’ Fausto Arici OP, in occasione dell’apertura del Giubileo per gli ottocento anni dalla conferma dell’Ordine dei Predicatori (1216-2016) invita tutti i membri della Famiglia Domenicana al Rito di apertura degli eventi giubilari e alla celebrazione della Santa Messa nella Basilica di San Domenico in Bologna il 7 novembre 2015, festa di Tutti i Santi dell’Ordine, alle ore 16,00.

Il messaggio dal Maestro Generale dell’Ordine

Inviati per predicare il Vangelo

È con immensa gioia che vi scrivo questa lettera per annunciare l’apertura e la programmazione del Giubileo per gli ottocento anni dalla conferma dell’Ordine dei Predicatori che noi celebreremo a partire dal 7 novembre prossimo fin o al 21 gennaio 2017 (cf. ACG Trogir, 58,3). Questa celebrazione degli 800 anni dalla conferma del nostro Ordine coinciderà con quella del Giubileo straordinario della Misericordia indetto da Papa Francesco.

La felice coincidenza di questi due Giubilei così cari alla nostra storia, alla nostra vita e alla nostra missione domenicane si traduce per noi in un richiamo speciale a rinnovare il nostro ministero della Parola, al momento della celebrazione del nostro ottocentesimo anniversario, dentro la missione specifica della Chiesa: “annunciare la misericordia di Dio, cuore pulsante del Vangelo, che per mezzo suo deve raggiungere il cuore e al mente di ogni persona”. Noi siamo inviati per predicare la buona novella della risurrezione di Cristo.

Noi crediamo che la sua risurrezione è la rivelazione definitiva dell’amore del Padre per Gesù e per il mondo. La risurrezione di Cristo è la più evidente rivelazione della “misericordia di Dio per i poveri”. Predicare la risurrezione consiste nel predicare un nuovo cammino di amicizia con Dio. Questa è la grazia che ha fatto di san Domenico un predicatore esemplare, “il predicatore della grazia”. Questa felice coincidenza ci permette di unire il nostro anno giubilare con il Giubileo della Chiesa – i predicatori del Vangelo sono i predicatori della grazia e i predicatori della grazia sono i predicatori della misericordia di Dio.

Dalla Lettera di indizione del Giubileo dell’Ordine dei Predicatori, 1216-2016, di fr. Bruno Cadoré OP, Maestro Generale